In Israeleחדשות

Fenomeno: i pazienti di cannabis medici sviluppano le piante di cannabis a casa

Un nuovo fenomeno si sta diffondendo in Israele: I pazienti che ricevono la marijuana medica da parte del Ministero della Sanità, allo stesso tempo iniziano a crescere la cannabis nelle loro case illegalmente - mancano per completare il dosaggio e di produrre abbastanza fiori per la preparazione di tali estratti di olio RSO. "A causa della burocrazia divento un criminale", dice uno di loro.

Sempre più pazienti in Israele che ricevono cannabis medica sotto la licenza del Ministero della Salute scelgono di coltivare diverse piante di cannabis nelle loro case, in violazione dei permessi di autorizzazione.

Perché i pazienti che ricevono cannabis medica dal Ministero della salute dovrebbero coltivare piante di cannabis nelle loro case? In molti casi viene data loro la dose Non è abbastanza Per le loro esigenze di trattamento e richieste per aumentare il loro dosaggio negato Di volta in volta.

Inoltre, alcuni di loro, specialmente quelli affetti da cancro, sono interessati a sperimentare un trattamento unico In olio RSO Considerato da molti come una vera cura per il cancro. Tutto questo li mette in una situazione in cui sono costretti a fare "la perfezione" nella dose al di fuori del fornitore medico.

Fatto in casa: "The Last Refuge"

Dal momento che l'unico modo per acquistare cannabis senza una licenza è attraverso i rivenditori che sono solitamente collegati a elementi criminali, e anche perché uno dei costi della cannabis Informazioni su 100 NIS Nel mercato libero, molti pazienti decidono di integrare la dose mancante e iniziano a coltivare le piante a casa - di solito con i semi della loro fornitura di cannabis medica.

Due piante di cannabis in una tenda di crescita
Coltivato in casa - l'ultimo rifugio di molti pazienti

NadavI giovani residenti del sud che soffre di malattie (malattia intestinale) di Crohn e cannabis paziente nel corso di un anno, a pochi mesi fa è stato catturato dalla polizia nella sua casa quando ha sollevato un certo numero di piante.

"È difficile per una persona sana raggiungere questa comprensione, ma quando la tua salute dipende completamente da una droga, farai tutto il necessario per ottenerla", spiega Nadav. "Nel mio caso, un aumento della casa è diventato l'ultima risorsa rimasta, e quello che dovevo fare era infrangere la legge e rischiare l'arresto".

"Sono un criminale a causa della burocrazia"

Ariel KeshetUn residente 40 di Acri affetto da neuropatia idiopatica (GBS) e trattato con cannabis medica, è stato arrestato due settimane fa dopo aver coltivato piante di cannabis.

Durante la ricerca dell'appartamento, la polizia ha confiscato non solo le piante che aveva allevato, ma anche Tutta la cannabis che possedeva come droga autorizzata, Secondo la polizia, a causa della "difficoltà di distinguere tra il farmaco dato nella licenza e l'infiorescenza che è stata sollevata in casa senza un permesso".

Ariel Keshet - Un paziente in cannabis medica cresciuto nella sua casa con piante di cannabis
Ariel Keshet - Un paziente in cannabis medica cresciuto nella sua casa con piante di cannabis

"Ho allevato le piante a casa perché ho bisogno di completare la dose mancante che il ministero della salute rifiuta di portarmi", spiega Ariel. "A parte l'accusa criminale che ho ricevuto nello sforzo di curare il dolore, la polizia non si è vergognata di aggiungere la beffa al danno e di confiscare il resto della droga".

"Sono un paziente che dovrebbe ricevere una licenza, ma a causa della burocrazia sto diventando un criminale", ha aggiunto. "La cattiva gestione del Ministero della Salute sta causando a molti pazienti nelle mie condizioni di ottenere cannabis in modi illegali e ci rende più complicati con la polizia".

Petizione: Naama uscirà dalla prigione russa!

Non volare attraverso la Russia fino al rilascio di Naama dalla prigione russa! Ogni firma sulla petizione invia automaticamente un'email all'ambasciata russa in Israele.
Iscriviti ora
Firmato finora:
2825

Lunedì mattina Ariel è stata intervistata da Army Radio:

Questo fenomeno mostra quanto le attuali procedure JCR danneggiano i pazienti sia in termini di aspetti medici che criminali e mostra quanto Decisione del governo canadese Consentire ai pazienti di coltivare cannabis in casa è saggio.

Presto per essere in vigore Riforma della cannabis medica Ma fino ad allora, molti pazienti di cannabis medica in Israele rimangono senza risposta e devono continuare a combattere la loro ostinata guerra contro il sistema. Due settimane fa è addirittura accaduto manifestazione Di pazienti a Tel Aviv.

Il Ministero della Salute ha rifiutato di commentare la relazione.

Vedi di più:
Overdose: Quanta cannabis ti ucciderà? E quante ciliegie?
Rick Simpson in Israele: "L'olio di cannabis è una cura per tutto"
Tikun Olam: 92% dei pazienti di cannabis segnala un miglioramento delle loro condizioni


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)
Vicino