בעולםחדשותlegalizzazione

Le Hawaii hanno abolito il consumatore di cannabis

Hawaii è lo stato americano di 26, che abroga la criminalizzazione dell'uso proprio nella cannabis dopo che la legge proposta è entrata in vigore ieri.

Le isole Hawaii hanno annullato l'autoincriminazione dei consumatori di cannabis e sono diventate il paese 26 negli Stati Uniti.

La nuova legge elimina completamente la possibilità di imprigionare cittadini catturati con cannabis 3 per uso personale.

Chiunque venga catturato con questo importo verrà punito con una penalità di 130 USD o NIS 460.

La legge entrerà in vigore in circa cinque mesi, per il nuovo anno 1 a gennaio 2020.

Questo è davvero il modello più permissivo di non incriminazione negli Stati Uniti, ma è in contrasto con la vecchia legge di 30 e una penalità di 1,000 per ogni cannabis per uso personale.

Prima delle Hawaii Lo ha fatto Due mesi fa, il Dakota del Nord, che era il paese 25 negli Stati Uniti, ha annullato l'incriminazione.

Il mese scorso È diventato Lo stato dell'Illinois al paese statunitense 11 che autorizza la piena legalizzazione e regolamentazione di un mercato legale della cannabis.

Vedi: Una mappa delle leggi sulla cannabis negli Stati Uniti e in tutto il mondo


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto