In Israeleחדשות

Il nuovo consulente di cannabis del Ministero della Salute: Prof. Arnon Afek

A poche settimane dalla sua rimozione dalla posizione del Dr. Michael Dor, il Prof. Arnon Afek è stato nominato Capo Consulente Medico del JIC. L'appuntamento è temporaneo fino a quando non viene condotta la gara per la localizzazione di un titolare di posizione permanente.

L'ex direttore generale del Ministero della salute e direttore dell'ospedale Tel Hashomer, il prof. Arnon Afek, è stato nominato capo consulente medico dell'unità di cannabis medica del ministero della salute.

La nomina di Afek arriva poco dopo La sua rimozione dall'ufficio Del Dott. Michael Dor, che ha litigato con il direttore dell'unità, Yuval Landsft, in seguito ai suoi commenti sui media sui fallimenti nella riforma della cannabis medica.

Il gruppo di cannabis del Dipartimento della Sanità degli Stati Uniti Da sinistra a destra: Yuval Landschaft, direttore dell'unità di cannabis medica, il professor Shimona Yoselson dell'Università ebraica, il prof. Hishnit Koltai dell'Istituto Volcani, il prof. Itamar Grotto, direttore generale aggiunto del ministero della salute e il prof. Arnon Afek.

Infatti, in termini di cannabis medica, il Prof. Afek non ha mai lasciato il Ministero della Salute, era presente alle riunioni professionali, ai comitati della Knesset, e ha persino firmato il metodo clinico recentemente inventato dal Ministero della Salute per il trattamento della cannabis medica ("Il libro verde“).

Tuttavia, secondo il rapporto del Ministero della salute, l'appuntamento di Afek è temporaneo Fino a quando viene trovato un consulente permanente dopo che è stata condotta una gara ordinata.

"Con la presente le nominerò consulente medico capo dell'unità di cannabis medica fino al completamento delle procedure per la nomina di un consulente permanente nell'offerta", ha dichiarato l'avviso inviato ad Afek.

Prof. Arnon Afek
Prof. Arnon Afek, il neo-vecchio consigliere medico della IMCA (Foto: Miriam Elster, Flash 90)

Prof. mentalità dovrà ora affrontare è di fronte critica pubblica contro i guasti della riforma: l'aumento dei prezzi, la scarsa qualità della produzione, una grave carenza di approvvigionamento e una petizione andando ad aprire nei confronti del Ministero della Salute e le richieste per ripristinare la situazione alla normalità.

Il mese scorso con la pubblicazione Rapporto del Controllore di Stato È stato rivelato che per il secondo anno consecutivo, la NII ha severamente criticato la sua condotta. Secondo il rapporto, la percentuale di 85 di denunce trattate con cannabis medica è stata ritenuta giustificata.

Secondo l'annuncio del Ministero della Salute in questo momento, la squadra di cannabis dell'ufficio è in visita nello stato del Maryland, USA. La visita "è stata commissionata dalla FDA, che ha invitato gli israeliani a imparare dall'esperienza israeliana nel campo della cannabis medica".


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto