legaleרפואי

Il Ministero della Salute pagherà 4,000 ai pazienti che sono stati costretti a comprare la cannabis illegalmente

Risarcimento per un importo 4,000 S. ha deliberato in favore della cannabis medica del paziente che è stato costretto ad acquistare cannabis illegalmente dopo che il Ministero della Salute è stato ritardato rinnovo di una licenza.

Il Tribunale per le Sollecitazioni di Acri ha stabilito che il Ministero della Sanità dovrebbe risarcire Ilan Shechter, un paziente di cannabis medicinale, per NIS 4,000, dopo che l'unità di cannabis medica è stata rinviata a rinnovare la sua licenza di cannabis.

Nel processo, Schechter sosteneva che il comportamento del Ministero della Salute portò a un ritardo nel rinnovo della licenza, che lo costrinse ad acquistare cannabis sul mercato nero.

Schechter ha anche chiesto al Ministero della Salute di aumentare NIS 8,000 al mese per il rifiuto del ministero della Salute di aumentare la sua dose mensile di cannabis da 50.

Insieme al risarcimento monetario, il paziente ha chiesto che se la dose non fosse aumentata, sarebbe stato in grado di coltivare la cannabis da solo, a casa, per il suo uso personale.

"La condotta del ministero ha danneggiato la qualità della vita che mi è rimasta", ha scritto. "Ho subito danni finanziari a NIS 8,000 a causa del ritardo nell'approvazione della licenza."

Affermò che il Ministero della Sanità rifiutò le sue richieste nonostante avesse ricevuto raccomandazioni esplicite dai suoi medici, e fu in ritardo ad approvare la domanda presentata a 24.12.17 per il rinnovo della sua licenza scaduta a 5.3.18. Ha ricevuto l'innovazione solo a 9.5.18, con due mesi di ritardo.

Si è inoltre lamentato del fatto che ciò è in contrasto con la Dichiarazione della convenzione di servizio ufficiale del Ministero della salute. "Ho donato la mia vita e la mia salute per il bene dello stato, chiederò un riferimento pertinente alla mia salute, fatta eccezione per la qualità del tempo che mi rimane", ha scritto.

In risposta, il rappresentante del ministero della salute ha proposto un compromesso in cui Schechter avrebbe rinunciato alla richiesta di coltivare cannabis e la richiesta di aumentare il dosaggio, e in cambio sarebbe stato risarcito della metà dell'importo del credito.

"Abbiamo raggiunto un accordo, a condizione che l'imputato non riconosce il diritto del richiedente di citare in giudizio i rimedi per quanto riguarda l'aumento della dose di cannabis e / o consentendo un aumento del patrimonio netto, per cui il convenuto avrebbe pagato un totale di NIS 4,000 saldo e stralcio di un credito per quanto riguarda i danni causati commissario ha le inibizioni di inibizione licenza di rinnovo" .

Schechter ha accettato la proposta di compromesso e il firmatario senior, Einat Dinerman, ha approvato l'accordo come una decisione.

Compensazione del Ministero della salute per compensare la Cannabis Ritardo medico nel rinnovo della patente


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto