In Israeleחדשות

Super Pharm non può vendere cannabis - i pazienti coltivano la pianta nella loro casa

Sono passati più di due mesi da quando il pilota del Ministero della Salute ha iniziato a implementare la riforma della cannabis medica e la catena Super-Pharm che partecipa al progetto non può vendere. Nel frattempo, i pazienti preoccupati per l'aumento dei prezzi della cannabis nelle farmacie hanno iniziato a coltivare la pianta nelle loro case.

È attualmente in corso un progetto pilota del Ministero della salute, che dovrebbe costituire la base della riforma della cannabis medica a cui lo staff del Vice Ministro sta lavorando Yaakov Litzman Per più di tre anni.

Come abbiamo pubblicato per la prima volta nel pilota sono stati scelti 21 Farmacie Della catena Super-Pharm in cui i prodotti di cannabis (olio e fiori spezzati) sono venduti a prezzi significativamente più alti e senza la necessità di diverse varietà di cannabis.

Questo mese abbiamo anche rivelato che tutte le farmacie Super Pharm che partecipano al progetto pilota avevano solo pazienti 100 al fine di acquistare prodotti a base di cannabis medica.

A causa della mancanza di clienti, il Ministero della Sanità ha cercato di richiedere ai pazienti di Cannabis di passare la fornitura da Super Pharm, tra gli altri Linee guida per i medici privati (Come Dr. Tamar Yashar) E gli ospedali (Come Beilinson e Furia).

Solo l'intervento dei media è riuscito a cancellare l'obbligo dei pazienti di passare alla Super Pharm con la forza, tra le altre cose dopo aver pubblicato la posizione dell'avvocato Dr. Nili Karaku, che ha chiarito che il Ministero della Salute non è autorizzato dalla legge a farlo.

"Non ci sono abbastanza acquirenti"

Stamattina, Super Pharm ammette per la prima volta che, a causa della carenza di pazienti che compreranno tutta la cannabis, le farmacie hanno iniziato a vendere cannabis.

"È ancora un pilota, e non hanno aperto tutti i rami, ma la verità è che non c'è alcuna giustificazione per questo: non ci sono abbastanza acquirenti", ha detto la fonte a Walla. "Queste sono cose che dipendono dal Ministero della Salute, e al momento non ci sono abbastanza prescrizioni per di più. Non ci sono molte vendite perché non ci sono medici che danno prescrizioni. Questo è il collegamento che deve essere rilasciato in questa catena. "

Inoltre, nonostante un mese fa la promessa del direttore generale del ministero della sanità Moshe Bar Siman Tov che entro due settimane ci sarà una soluzione per aumentare i prezzi, finora i prezzi di Super Pharm Mi sono appena alzato - e stare tra 151 e 264 NIS per bottiglia di olio.

I prezzi della cannabis in Super Pharm
I prezzi della cannabis al Super Pharm (Foto: Cannabis Magazine)

Questi prezzi fanno sì che i genitori di bambini autistici, ad esempio, che si prendono cura dei loro figli con un massimo di bottiglie di olio 8 al mese, paghino tra 1,000 e 2,000 invece di NIS 370 come hanno pagato finora.

Questi eventi, come riportato da Walla questa mattina, hanno portato alcuni pazienti a iniziare a coltivare cannabis a casa.

Questo fenomeno - rivelato nella rivista Cannabis Altro in 2016 - è l'opposto di uno dei principali obiettivi della riforma e il motivo per la sua approvazione da parte del Ministero della Pubblica sicurezza: prevenire la fuoriuscita di cannabis medica nelle strade.

"L'aumento della casa è molto più qualitativo"

"La mia licenza scadrà tra qualche mese e dovrò trasferirmi in Super Pharm, dove la qualità non è buona, tutto è indecente, e davvero non lo aspetto. Ecco perché ho iniziato a crescere a casa ", ha detto Shirley (uno pseudonimo) dal centro del paese, che ha sofferto di Crohn per otto anni ed è stato nella cannabis per sei anni. "Ho letto molto sulla riforma, anche prima che fosse implementata. Alcuni mesi fa ho deciso che non avrei lasciato che lo stato decidesse per me, perché pensano solo al loro benessere economico prima del benessere dei pazienti ".

"Non posso permettermi il prezzo di NIS 450 per borsa", ha aggiunto. "Io non lavoro a tempo pieno, così io e mio marito abbiamo deciso che stavamo allevando una casa con un altro amico malato. Ho una licenza per 30 grammi ma ho bisogno di più e il mio medico non ha aumentato la mia quantità. Ora, quando cresciuto a casa, ho una qualità molto migliore di quella che compro, controllo della qualità, sapete quali fertilizzanti sono morti all'interno. Non c'è mai carenza di scorte e le varietà che scelgo di coltivare sono adatte a me e non devo scendere a compromessi su un numero limitato di specie determinate dal Ministero della Salute. Mi ci sono voluti due anni per capire quale sforzo mi riguarda meglio e non ci sono buoni motivi per fermarsi ".

L'articolo include anche Daniel (uno pseudonimo), un paziente affetto da cancro del colon nel nord di Israele che ha iniziato a coltivare cannabis a casa due mesi fa con la dichiarazione di riforma. "Fino a un anno fa, avevo una licenza per i grammi 50 e, a causa della diffusione delle metastasi su tutto il corpo, sono aumentato a 300 grammi durante l'anno, che è il massimo consentito dal Ministero della Salute. Non c'è modo che io possa pagarlo ", dice. "Le varietà vendute non mi riguardano, sono di qualità limitata e le case farmaceutiche le diluiscono in modo da non lasciarmi troppe scelte. Crescere a casa è qualcosa che ogni paziente può assumere. Questo fenomeno è diffuso tra il pubblico ultraortodosso e tra il pubblico laico. È diventato un fenomeno. Oggi sono la torre della perfezione per 200, che ha causato un'infiorescenza a casa ".

Il ministero della Salute ha dichiarato che "l'aumento domestico della cannabis medica è illegale. Pertanto, i capi di polizia dovrebbero essere avvicinati di conseguenza. Per quanto riguarda il tema dei medici qualificati a somministrare prescrizioni di cannabis, lo Stato di Israele è uno dei principali paesi al mondo nell'uso della cannabis per scopi medici. Il numero di medici che hanno scelto di specializzarsi in un campo è limitato in relazione ai bisogni crescenti. Si suppone che le modifiche normative in questo campo facilitino il carico, compresa la formazione di medici aggiuntivi. "

Per i negozi di crescita consigliati fare clic qui.


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto