Cannabis all'esteroCultura, intrattenimento e svago

Gruppo di Facebook che ti troverà cannabis all'estero

Non è sempre facile e conveniente trovare la cannabis in un viaggio all'estero, soprattutto quando si tratta di paesi in cui la legge è severa. Per questo motivo, è stato istituito un gruppo su Facebook in cui è possibile utilizzare altri che hanno già trovato e sono disposti ad aiutare. E c'è anche un bel bonus: quando il tour è finito, il gruppo nasconde ciò che rimane in un luogo segreto e pubblica per gli israeliani che vengono a raccogliere.

Questo capita a qualsiasi consumatore di Cannabis che vola per una vacanza o un viaggio d'affari all'estero: a un certo punto o in un altro, prima del volo o dopo l'atterraggio, viene in mente il pensiero 'Dove diavolo trovo qualcosa da fumare?'

In alcuni paesi, questa è una questione semplice che non richiede preparazione o investimento oltre il minimo. Ad esempio, in Goa, Sinai, Barcellona, ​​Marocco, Giamaica o Amsterdam, la cannabis ti troverà. In posti come la Repubblica Ceca, il Messico e il Canada, potrebbe essere necessario viaggiare in centro a tarda notte, chiedere ad un amico o un barista nel pub locale e almeno fare uno sforzo per cavarsela.

Ma ci sono paesi in cui trovare una direzione è una vera sfida, soprattutto se si tratta di un luogo che non hai mai visitato prima, o non compare negli elenchi di direzioni oltreoceano che abbiamo pubblicato qui וqui.

Lasciare la cannabis in luoghi nascosti all'estero

Il metodo più comune e diffuso è l'utilizzo del sito web Craigslistקישור), Che in origine aveva una bacheca e un patrimonio immobiliare ed è diventato un comitato di sensibilizzazione su tutto, infatti, comprese le offerte di vendita di cannabis. Basta selezionare un paese / città dall'elenco dei paesi sulla destra, quindi fare clic su "erba" nella casella di ricerca sulla destra. Da lì ne è rimasto solo uno.

Ma per coloro che non vogliono correre il rischio di incontrarsi con una parte sconosciuta che potrebbe essere un falso nella migliore delle ipotesi o un pericolo nel peggiore dei casi, puoi unirti a un gruppo israeliano su Facebook il cui unico scopo è aiutare gli israeliani a trovare la loro strada all'estero.

Incontra il gruppo di Facebook 'Le crosshairs!'(קישור). Sì, è il suo nome, ha già più di 6,000 membri, e il suo unico obiettivo è dare consigli agli israeliani che cercano cannabis all'estero.

Tutto quello che dovete fare è scrivere uno stato nel gruppo con il nome della città in cui vi trovate, anche se non hai ulteriori dettagli. In un breve periodo di tempo, nella maggior parte dei casi, avrai indicazioni per un rivenditore familiare nella zona e perfino ai numeri di telefono precisi.

In cerca di direzione all'estero

E c'è anche un bel bonus dichiarato: israeliani che invece ha acquistato la cannabis e goduto, ma non abbastanza per finire tutta la borsa, si nascondono i resti di nascosto un po 'di pubblico e pubblicare per la prima squadra israeliana di venire a prendere.

Lasciare la cannabis in luoghi nascosti all'estero
In cerca di direzione all'estero

Il gruppo è stato rivelato su Facebook Gadi Wilcharsky, Che riceve richieste quotidiane dagli israeliani che vivono all'estero e chiede che venga pubblicata una richiesta di assistenza per loro. "Ragazzi, voi ragazzi condividerete questo gruppo il più possibile, questo è il gruppo nelle direzioni oltreoceano", ha scritto. "Quindi, invece di chiedermi tutto il tempo su Capricorno, come organizzarmi a Galapagos, Gadi? Dove ti organizzi nel Nicaragua sud-orientale? Inizia a volare in questo gruppo."

Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)



חדשות
Torna a pulsante in alto