In Israeleחדשות

Il governo israeliano ha approvato: Cannabis a prescrizione medica in farmacie

Storia in Israele: la riforma della cannabis medica è stata approvata questa mattina dal governo: la cannabis sarà venduta nelle farmacie in futuro e riceverà una prescrizione medica. Decine di aziende in crescita della Cannabis entreranno presto nel settore. Le esportazioni di cannabis saranno esaminate in una sottocommissione separata. Non c'è alcun cambiamento nell'elenco delle malattie che si qualificano per una licenza. Le petizioni anti-petizione sono previste nella High Court of Justice.

Questa mattina Come abbiamo segnalato per la prima volta Il governo israeliano ha approvato il "Il programma per la regolamentazione della cannabis medica in IsraeleCiò renderà il settore più libero e più organizzato e regolamentato. Uno dei principali cambiamenti nel piano è la transizione alla distribuzione di cannabis medica In una prescrizione del medico eNelle farmacie, Insieme alla ristrutturazione dell'intera filiera. Dopo 10 anni di attività, Nove compagnie di cannabis mediche in Israele Presto perderà l'esclusività di cui gode nella coltivazione, produzione e vendita di cannabis e prodotti derivati ​​da essa a migliaia di pazienti autorizzati dalla cannabis medica.

Fino ad ora, le aziende che allevavano cannabis erano anche responsabili di fornirle ai pazienti - principalmente attraverso un centro situato nell'ospedale di Abarbanel, ma anche attraverso consegne dirette alle case dei pazienti. La cannabis sarà ora distribuita dai farmacisti solo nelle farmacie che verranno aperte in punti in tutto il paese. Un altro cambiamento preso di mira dal Ministero della Salute è il passaggio da una politica di "licenze per uso di cannabis" concessa solo da un direttore dell'Unità di ricerca medica a una politica di "prescrizioni di cannabis" fornita da dozzine e forse da centinaia di medici in tutto il paese.

Yaakov Litzman
Ministro della salute Yaakov Litzman: ha fatto quello che Yael tedesco non ha potuto fare

Secondo il nuovo piano, noto anche come riforma della cannabis di Litzman, dozzine di nuove aziende si uniranno al mercato, indebolendo i legami di 5 in un'intera catena di produzione - dal centro nazionale di ricerca e sviluppo Che ha aperto presso l'Istituto Volcani di Rishon Lezion E fornirà la genetica alle fattorie, attraverso centri di controllo e supervisione, impianti di produzione e confezionamento di infiorescenze, oli, paste, cibo e altro ancora. Le aziende esistenti riceveranno da sei mesi a un anno di tempo di organizzazione e si adegueranno ai nuovi standard in cui dovranno incontrarsi coloro che sono coinvolti nel campo, mentre allo stesso tempo il Ministero della Salute inizierà ad accettare e approvare nuove società per stabilire società sul campo nelle prossime settimane e mesi - Secondo chiare condizioni Per una licenza sul campo.

Tuttavia, mentre il settore della produzione e l'adesione di nuove società è atteso presto, come menzionato sopra, il problema dei pazienti nella cannabis medica e la loro vendita nella prescrizione di un medico in farmacia dovrebbe essere esteso un po ', Come stimato in precedenza. La ragione di ciò è che il nuovo piano tocca appena il tema dei pazienti stessi, le condizioni per ottenere e rinnovare le licenze (Elenco delle indicazioni), La certificazione di medici aggiuntivi per fornire licenze, ricerca e controllo dell'uso della cannabis nei pazienti o il costo della cannabis Che ora dovrebbe aumentare In seguito all'espansione della catena di produzione.

Il governo approva: la cannabis su prescrizione
La cannabis medica sarà somministrata con prescrizione medica e sarà venduta nelle farmacie di tutto il paese

Va notato che se il numero di pazienti nella cannabis terapeutica non è più limitato al solo 25,000, l'aggiunta di altre società al settore manifatturiero potrebbe richiedere più tempo del previsto. Senza ampliare il numero di persone idonee per la cannabis, non ci sarebbe alcuna giustificazione economica per la creazione di nuove società - una giustificazione che il Ministero della Salute ha specificamente notato come consentendole di respingere qualsiasi richiesta di adesione al settore. È passato quasi un anno Da allora ha promesso il Ministero della Salute Aprire un corso di medicina di Cannabis per addestrare i medici ad approvare le licenze di Cannabis per i pazienti, ma non un singolo dottore si è ancora iscritto per tale corso.

Ciò che può fornire giustificazione economica per l'adesione di altre società è l'approvazione dell'esportazione di cannabis medica all'estero - un argomento che era al centro della disputa sul programma approvato questa mattina. Il governo alla fine decise che nel frattempo non sarebbero state approvate le esportazioni, ma sarebbe stato istituito un comitato interministeriale per esaminare la questione e presentare i risultati entro pochi mesi. Ad oggi il Ministero delle finanze sta spingendo per approvare l'esportazione Rispetto a un miliardo di shekel all'annoMentre i Ministeri della Salute e della Pubblica Sicurezza si oppongono a motivi morali e di sicurezza.

In seguito alla decisione del governo, e come abbiamo riferito in passato, le organizzazioni di pazienti trattati con cannabis medica e forse alcune delle torri di cannabis mediche autorizzate, dovrebbero ora presentare petizioni alla Corte Suprema di Giustizia. Se le audizioni in tribunale sono simili a quelle condotte nel precedente accordo con SHALAL, il processo di attuazione della riforma è probabilmente ancora più lungo.

Il Ministero della Salute ha dichiarato che "il profilo dell'azione è inteso a garantire che i prodotti utilizzati dai pazienti siano fabbricati in condizioni di qualità adeguate e saranno emessi nelle farmacie, come è consuetudine nel settore farmaceutico".

Il ministro Litzmann ha detto che "la riforma farà giustizia alle migliaia di pazienti che hanno bisogno di marijuana medica per la medicina da sola" e che "non v'è alcuna ragione per chiunque abbia necessità di cannabis per ragioni mediche e subiranno inutili iter burocratico". Allo stesso tempo, ha detto: "Sono contro la legalizzazione. Non fraintendermi. Insieme al sollievo per coloro che hanno bisogno di cannabis medica, rafforzeremo la supervisione ed eviteremo la possibilità di perdite. E la polizia si prenderà cura di lui. "

La decisione dei decisori per intero:

https://www.xn--4dbcyzi5a.com/wp-content/Documents/cannabis-reform-2016.pdf

Vedi di più:
La guida per il rilascio di una licenza di cannabis medica
Novità: esame del diritto alla cannabis medica


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto