Crescita esternaAlla torreGuide e suggerimentiGuide avanzate

Crescita della marijuana fuori - allevamento della guerriglia

Non c'è niente come innalzare la cannabis di qualità in natura: non c'è bisogno di lampade speciali o di un folle sistema di irrigazione - tutto ciò di cui hai bisogno è una motivazione e un angolo di paradiso ...

Nei giorni in cui la società elettrica riesce a sfruttare l'instabilità della situazione del gasdotto in Egitto e sceglie di spingere un tubo profondo sul retro, è certamente possibile affermare che la scelta della crescita esterna è più economica, almeno in termini di consumo energetico. Il costo dell'elettricità in Israele infastidisce ogni famiglia e ogni famiglia nello Stato di Israele anche senza un 400 24.

Coltivazione di marijuana all'esterno - Vantaggi

Coltivare marijuana all'aperto richiede un po 'di preparazione e investimenti, ma non c'è dubbio che questa possibilità abbia molti evidenti vantaggi rispetto alla crescita interna:

1. La sensazione di sicurezza a casa - Purtroppo, non v'è attualmente ancora un certo numero di paesi in cui a casa una crescita di tre o quattro foglie di cannabis è ancora considerato un reato e quindi molte persone astenersi dal farlo a causa del disagio coinvolti nella questione - spesso crea una situazione che è problematica di invitare gli ospiti a casa dopo un profumo, e sarà sempre i pennelli da temere Fai una ricerca appartamento ...

2. La natura si prende cura di tutto - Anche se come già detto (e una descrizione del modo di più in futuro) un aumento della domanda estera un po 'di preparazione prima di piantare, ma una volta abbiamo trovato una buona posizione e il business comincia a correre correttamente, ci siamo salvati alcuni elementi principali che abbiamo bisogno di preoccuparsi se si cresce la cannabis in casa nostra - Se questo esempio buona circolazione dell'aria già esistente in natura rispetto alla sua crescita interna dobbiamo organizzare un ventilatore, l'alimentazione di anidride carbonica, ecc ...

3. Non c'è carenza di spazio per la coltivazione della cannabis - Uno dei principali problemi che molti coltivatori devono affrontare l'incontro è il problema del luogo - non tutti hanno una stanza libera in appartamento dove possono ritirare la costruzione seria, la maggior parte di noi sono costretti con la forza degli eventi a stabilirsi in una piccola stanza nella migliore delle ipotesi, e talvolta anche un vecchio armadio - queste condizioni siamo costretti a trovare soluzioni creative tumore del tratto Al fine di sfruttare la maggior parte dell'area in crescita mentre le colture esterne di solito non hanno questo problema e la pianta può crescere selvaggia senza interferenze

4. Risparmio energetico - Come abbiamo accennato all'inizio dell'articolo: l'elettricità oggi non è un affare economico. Il sole per scrivere queste righe è ancora libero.

La cannabis cresce in una "radura"
La cannabis cresce in una "radura"

Cosa significa "coltivazione guerrilla"?

Quando parliamo di colture di cannabis all'esterno, ci riferiamo principalmente a due "metodi":

1. Crescita extra ordinaria - qui significava un aumento del giardino privato, sul tetto o in qualsiasi altro luogo ritenuto più o meno il vostro spazio privato - questi tumori sono comuni principalmente in Canada, Spagna e Portogallo, mentre un numero significativo di altri paesi in cui il citato incremento della cannabis non è considerata un reato. Ma come abbiamo detto, ci sono ancora posti in questo mondo che possono portarti alla giustizia per far crescere una pianta - in tali situazioni molti coltivatori tendono a passare a ciò che viene chiamato "Guerriglia in crescita"

2. Guerriglia in crescita - L'idea principale della "guerrilla farming" è di coltivare la nostra marijuana in un luogo che non è il nostro spazio privato, di solito è un luogo remoto e remoto o almeno nascosto all'occhio pubblico mentre mimetizza e oscura le tracce. L'uso della parola "guerriglia" è lo scopo di confrontare il metodo di funzionamento nel processo di aumento di guerriglieri addestrati - proprio come i guerriglieri arrivano destinazione con calma e con attenzione inosservato, saranno realizzare il suo piano, e ben presto evaporare via senza lasciare traccia - quindi abbiamo bisogno di sviluppare la capacità di raggiungere la zona in rapida crescita e con discrezione , Adottare le misure necessarie per mantenere il giardino e scomparire come se non fossimo mai stati lì.

La fase più importante della guerriglia inizia prima di piantare la pianta

Quando ci avviciniamo alla "guerriglia", il nome del gioco è la posizione. Una saggia scelta del luogo può far risparmiare molti problemi e assicurare una testa tranquilla durante la crescita, mentre una selezione frettolosa e irresponsabile del luogo può portare a una crescita inefficiente nella migliore delle ipotesi e complicazioni con "fattori" ostili nel peggiore dei casi.

Punti da considerare:

1. Esseri umani - ti ha lasciato con condizioni climatiche avverse, animali selvatici e parassiti - il fattore numero uno da osservare nella guerriglia è l'uomo. Il cattivo tempo può certamente danneggiare i raccolti, e la fauna selvatica può effettivamente mordere un po 'la tua ganja, ma i passanti possono fare danni molto peggiori e non devono essere elencati. Quindi è meglio pensare a un luogo dove le persone che vanno a raggiungere la posizione esatta e Ashkara sedersi e osservare che - si può essere sicuri che non un'anima spostato nella zona anni fa, ma si potrebbe essere sorpreso di scoprire che c'è un gruppo che in genere ci vanno ogni settimana per giocare a nascondino ...

Altre piante della zona possono servire come eccellente mimetizzazione
Altre piante della zona possono servire come eccellente mimetizzazione

2. Accesso all'acqua - Uno degli ostacoli più problematici nella "guerriglia", specialmente nel nostro piccolo paese, sono le risorse idriche. E se decidessimo di crescere fuori in un luogo remoto che non è vicino a nessun fiume o cisterna d'acqua, probabilmente dovremo portare l'acqua in giardino. Non v'è alcun problema con esso (supponendo che siamo giovani e forti) solo bisogno di prendere in considerazione che esso limita anche la quantità delle nostre colture perché ogni pianta da giardino supplementari significa che in realtà messo un paio di buone pinte di acqua sulle nostre spalle ogni visita.

3. Esposizione alla luce solare La cannabis ama il sole. E molto di questo. Pertanto, questo è un dilemma che i coltivatori stranieri incontrano ancora e ancora perché in molti casi si dovrebbe trovare il compromesso tra l'esposizione alla luce solare e l'occultamento delle piante da fonti estere.

4. Clima e tempo - In Israele ci sono pochissime condizioni climatiche estreme a un livello tale che la marijuana non può farcela con loro - ma soprattutto quando le piante sono giovani, dovresti notare che non c'è calore o freddo fumante.

Abbiamo trovato un posto adatto - dai, inizia a coltivare un po 'di marijuana!

Come sapete, la cannabis ha centinaia, se non migliaia, di specie diverse, alcune delle quali sono più adatte alla coltivazione all'aperto e altre no. Ma in ogni caso non raccomanderei di far germogliare il seme invece di crescere all'esterno, ma partendo dall'interno e dopo una settimana o due (anche tre settimane) per trasferire la pianta al nostro giardino improvvisato all'esterno.

Posizionare la pianta su una collina previene il drenaggio eccessivo dell'acqua
Posizionare la pianta su una collina previene il drenaggio eccessivo dell'acqua

Cannabis suoi primi giorni si è molto sensibile e straordinariamente vulnerabili mille e uno problemi che potrebbero cadere su di lui - così come abbiamo detto si dovrebbe alzare sotto una lampada fluorescente per circa due settimane per dare loro la possibilità di sviluppare un radici di base lo avrebbe aiutato a far fronte con clima esterno.

Dopo un paio di giorni quando la pianta ha già emesso il primo lascia la sua Supponiamo fuori per un'ora e portare in (out orientamenti sulla veranda, cortile, sui tetti ... luogo non designato) il giorno dopo fanno la stessa cosa solo che questa volta dargli un'ora e mezza o due. In questo modo esporrà gradualmente la nostra cannabis alle condizioni esterne senza ottenere un "mercato" quando lo piantiamo in natura.

La fase finale: piantare la marijuana all'esterno

Ora che abbiamo un numero di piccole piantine siamo pronti ad andare in natura e piantarle dove ci siamo preparati in anticipo. Prendi una scatola di cartone di dimensioni adeguate e inseriscici con cura le piante: è consigliabile avvolgere la scatola con della plastica per evitare che si bagni. Chiuderemo bene la scatola e partiremo con un serbatoio d'acqua, una pala / una pala e un terreno adatto alla coltivazione delle piante.

Inutile dire che, in termini di rischio, si tratta indubbiamente di una delle fasi problematiche del processo di crescita: è quindi molto importante assicurarsi che tutto sia adeguatamente preparato e che l'intero processo sia fatto nel minor tempo possibile.
Quando arriviamo a dire le cose da parte e cominciare a scavare un buco adatto - in fondo non c'è bisogno di qualcosa di profondo e troppo grande soprattutto se il terreno invece di migliorare, tuttavia, se è problematico, si raccomanda che la fossa anche essere abbastanza profondo perché riempiamo immediatamente dopo il terreno ha portato da casa e può essere la radice di un luogo per sviluppare conveniente Nel terreno quindi la nostra cannabis sarà più facile da coltivare. Quando avremo finito di riempire il buco nel terreno lo racconteremo un po 'e poi sposteremo l'alberello, copriamolo con più terra e lo baceremo.

Ecco, ora abbiamo una pianta di cannabis da qualche parte allo stato brado in attesa della nostra coltivazione e amore, quando verrà il momento, ci darà un grande momento con grandi fiori profumati che ti faranno bene ...

Ci sono diversi punti importanti:

• Tempo di fioritura - A meno che non si stiano coltivando "varietà automatiche" (il che significa che non c'è importanza per le stagioni e la luce del giorno) - la cannabis termina il suo processo di fioritura verso ottobre, quindi bisogna tenerne conto. Se pianti una pianta fuori a settembre, inizierà immediatamente nella fase di fioritura, che potrebbe garantire un raccolto relativamente veloce ma molto basso.

• I coltivatori professionisti di guerrilla hanno una teoria secondo cui se i tuoi pantaloni non sono pieni di spine quando arrivi in ​​giardino, un segno che anche la tua posizione è invitante. Io personalmente non sono sicuro che tu debba tornare da qualsiasi visita alle nostre ragazze piene di erba e spine ma capisci l'idea - il luogo non deve essere accogliente. È anche molto buono non lasciare tracce: rami spezzati, piccole piante nascoste e simili. Più diventa difficile, meno possibilità che gli elementi indesiderati raggiungano il giardino.

• Cover Story - consigliato di essere preparati con una storia di copertina di apprendimento imbattersi in qualcuno inaspettatamente - Molti coltivatori tendono a prendere loro anche un binocolo e una guida opuscolo per gli uccelli - così nel caso in cui qualcuno passa l'area e ha chiesto il motivo per le loro azioni, hanno immediatamente tirare fuori il binocolo e libretto e cominciano a scavare lui sulla migrazione Ballerina questo periodo Quest'anno ...

• montagna o qualsiasi altro luogo in molti casi è preferibile pendenza tutta la valle o posizionare un piatto Pertanto se molti pioggia cade, continuano a fluire e convergere verso cannabis - che può causare danni alla pianta.

• Se hai piantato cannabis in una zona completamente vegetativa, è decisamente consigliato piantare diverse piante aggiuntive per aiutare a coprire. Non importa quali siano le piante finché sono verdi e non richiedono molta coltivazione e investimenti.

Spero che verrà il giorno in cui la persecuzione si fermerà e la guida sarà irrilevante dal momento che tutti possiamo coltivare la cannabis in sicurezza nel nostro giardino privato - fino ad allora riuscirai ad allevare e mantenere te stesso ...

Altri suggerimenti per la coltivazione di marijuana all'aperto
Per una guida alla coltivazione della cannabis a casa clicca qui

Visualizza - Una breve guida alla coltivazione della cannabis all'esterno:
(Se il video non sale, basta fare "refresh" alla pagina)


Il canale di crescita

Guide per la crescita della cannabis



Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto