Salute e ricercaמדע

Cervello della marijuana - Come la cannabis aumenta la formazione di cellule nel cervello

"La marijuana brucia le cellule nel cervello !!!"

Quante volte hai sentito la frase: "Fumare marijuana brucia le cellule cerebrali" e quanto sei stupido se fumi?

Tuttavia, alcune delle menti Il più creativo Del nostro tempo attribuiscono al loro pensiero non convenzionale gli effetti di questa bella pianta.

Se è così, ti fa impazzire il cervello e ti rende stupido, o sta effettivamente aumentando la tua capacità di innovare?

"I bambini più intelligenti tendono a usare droghe"

Circa uno studio completo pubblicato nel Regno Unito Secondo il sito web di Walla,, Trovato che nei bambini che hanno raggiunto il terzo più alto dei punteggi nei test QI all'età di cinque anni, l'uso di droghe era più comune in 50% a 30 rispetto a quelli nel terzo inferiore.

I risultati hanno rivelato che all'età di 30, circa un uomo su tre (35.4%) e una donna su sei (15.9%) hanno riferito di aver fumato cannabis nell'ultimo anno. Il tasso di utenti era più alto di 50 tra quelli che erano nel terzo superiore del QI di 5 rispetto a quelli del terzo inferiore.

Secondo il dott. White, che ha condotto lo studio, "Una possibile spiegazione per la scoperta è che le persone più intelligenti si annoiano più velocemente e quindi sperimentano le droghe".

Forse un'altra spiegazione che il dottor White non pensava fosse che l'uovo avesse preceduto il pollo - cioè, quelli che consumavano la cannabis erano più intelligenti proprio perché avevano consumato la cannabis ...

La ricerca mostra che la marijuana aumenta la formazione di cellule nel cervello

Bene, secondo uno studio dell'Università del Saskatchewan a Saskatoon, in Canada, gli effetti della marijuana sul cervello sono tutti innocui.

Il professor Xia Zhang e alcuni dei suoi colleghi dell'università di Saskatchewan hanno deciso di esaminare una forma sintetica del materiale THC (Il principio attivo della marijuana) su un gruppo di topi da laboratorio per vedere quali effetti ha il farmaco sulla neurogenesi (il processo di formazione e organizzazione delle cellule cerebrali). Hanno somministrato a questi topi dosi elevate di materiale simile al THC due volte al giorno, ogni giorno per un periodo di 10 giorni, per avere una buona idea dell'effetto del THC sulle cellule cerebrali.

L'esperimento ha dimostrato che il composto sintetico, THC, ha effettivamente aumentato il tasso di formazione delle cellule cerebrali nella regione dell'ippocampo da un forte Quaranta per cento!
Inoltre, non solo il tasso di formazione delle cellule cerebrali è aumentato, anche i topi hanno mostrato meno sintomi di ansia e depressione. L'ippocampo è un'area del cervello dei mammiferi che controlla la memoria, l'apprendimento, l'eccitazione e la depressione. Sembra logico che una maggiore produzione di cellule cerebrali possa essere di beneficio alle persone con problemi associati a queste funzioni cerebrali.

Nel frattempo, quando si confrontano gli effetti neurologici positivi della marijuana con altri effetti neurologici di farmaci legalmente approvati come la nicotina e l'alcol, La nicotina e l'alcol riducono effettivamente la formazione delle cellule cerebrali.

Come legalizzazione attiva, diventa un po 'noioso vedere che le comunità mediche e legislative ignorano tale svolta. Soprattutto se si tiene conto degli innumerevoli effetti nocivi di Sigarette e alcol, Che sono venduti liberamente in ogni secondo negozio per la strada.
.
Questa scoperta spiega in realtà perché alcune delle menti più creative del nostro tempo attribuivano alla loro innovazione gli effetti della marijuana. Con ogni nuova cellula cerebrale creata, c'è anche la possibilità di un nuovo processo di pensiero interessante che può rompere i limiti delle capacità di una persona.

Le scoperte dell'Università sulle proprietà anti-ansia del THC spiegano anche la natura pacifica dei fumatori di marijuana, e non è difficile capire perché i fumatori di marijuana hanno un approccio "spensierato" alla vita.

Ora, prenditi un momento per pensare a quanto sia meravigliosa questa pianta! (La pianta di cannabis è la fibra più potente del mondo), fornisce nutrimento (i semi di cannabis contengono i nutrienti presenti in tutti i tipi di cibo)! Il suo componente principale, il THC, ha dimostrato di essere un farmaco anti-cancro che può uccidere i linfonodi dei topi di laboratorio entro due settimane.

Oltre a tutti questi grandi benefici, è ora scientificamente confermato che la marijuana aumenta effettivamente la creatività, riduce la depressione e l'ansia e promuove la pace. Nessuna meraviglia che la metà della popolazione la fumi anche se è ancora illegale.

La marijuana apre la testa


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto