Salute e ricercaמדע

La marijuana è coinvolgente?

La marijuana crea dipendenza?

Dipendenza da marijuana e hashish È una delle preoccupazioni gravi di coloro che non conoscono i fatti sulla cannabis. La questione se la marijuana e l'hashish creano dipendenza non è una domanda semplice, dal momento che una risposta seria deve essere basata sulla domanda - Cos'è la dipendenza?

Cos'è la dipendenza?

Secondo Wikipedia, "La dipendenza è caratterizzata da comportamenti compulsivi progettati per ottenere lo stesso stimolo, che continua anche quando porta a conseguenze negative e viene a scapito di altri importanti bisogni".

Secondo questa definizione, circa il 10% di coloro che consumano marijuana e cannabis su base giornaliera e permanente svilupperanno una dipendenza dalla sostanza, sebbene le conseguenze negative della cessazione del consumo di cannabis siano molto inferiori a quelle delle droghe pesanti come eroina, cocaina, alcol, sigarette e farmaci da prescrizione.

Il caffè è più pericoloso della marijuana

Vale anche la pena notare che la marijuana Non può portare a una "overdose". Un massiccio apporto di cannabis può portare ad addormentarsi, ridere e aumentare l'appetito al meglio, forse l'ansia è peggiore (l'ansia è legata al fatto che la marijuana è illegale e che per molti anni la propaganda continua a spaventare chiunque pensi di provare E consumare marijuana per la prima volta).
Eroina, cocaina, Alcol e sigaretteOltre ai farmaci soggetti a prescrizione medica, ognuno dei quali può causare danni permanenti e persino la morte in caso di sovradosaggio.

La marijuana crea dipendenza?

La percezione comune della dipendenza è la cosiddetta "mania" che è comune tra i consumatori di eroina che sperimentano nausea, sudorazione, brividi, vomito e tremori durante la cessazione del consumo. Questi sono tipici dei dipendenti da eroina, noti anche come "gunkies".
Poiché la marijuana non ha effetti del genere, è consuetudine generalizzare la marijuana come parte della dipendenza psicologica piuttosto che fisica.

È importante notare che statisticamente i dati e i fatti sul terreno - la marijuana è la "droga" più comune al mondo tra cittadini pienamente normativi ed è regolarmente utilizzata da migliaia di pazienti autorizzati Cannabis Medical In tutto il mondo
Se la marijuana creasse dipendenza, vedremmo persone che si aggirano per le strade ogni giorno. Poiché questo non è il caso, la conclusione è chiara.

Tossicodipendenti di Facebook

Siamo tutti dipendenti da gelati, zucchero, caffè, Big Brother, Facebook. (Recentemente è stato dimostrato che guidare mentre si scrive su Facebook su uno smartphone è più pericoloso che guidare anche sotto l'alcol Quel gelato è avvincente come la cocaina).

Oltre a ciò, la "dipendenza" può essere anche positiva? Se mi concedo attività fisica? È buono o cattivo?

Gli studi dimostrano

Il riferimento più serio alla questione se la marijuana assuefatta fosse data in un libro scritto e pubblicato su 2008 da Professoressa Leslie Iverson Dall'università di Cambridge in Inghilterra. Nel libro, il professor Iverson descrive uno studio internazionale che è stato condotto per diversi decenni, compreso un esame nei laboratori e la distribuzione di sondaggi e questionari sull'argomento. Secondo i risultati, 10 e 30 erano significativamente più alti di quelli che consumano marijuana e / o canapa Regolarmente, si può sviluppare una certa abitudine e solo 9% soffrirà di ciò che viene definito come "dipendenza".

La maggior parte delle persone che consumano cannabis non lo fa regolarmente e quotidianamente e non diventerà mai dipendente dalla cannabis. Inoltre, a differenza delle altre sostanze, gli effetti collaterali associati alla cessazione del fumo di marijuana sono minimi e includono una lieve depressione temporanea e problemi con l'addormentarsi e il sonno continuo. Alcuni hanno segnalato brutti sogni che sono comparsi dopo aver fermato il consumo di marijuana su base giornaliera.

Rispetto ad altre sostanze, la marijuana non crea dipendenza. Gli studi dimostrano che oltre il 32% dei fumatori di sigarette diventerà un forte tossicodipendente, il 23% degli utenti di eroina svilupperà una dipendenza, 17% di consumatori di cocaina e 15% di consumatori di alcol. Inoltre, le sigarette, l'eroina, la cocaina e l'alcol sono tutte sostanze nocive, pericolose e che creano dipendenza, al contrario della cannabis, che è innocua e la "eliminazione" da esso è molto più facile.

Cioccolato, formaggio, carne e zucchero - pericolose dipendenze fisiche?

I pericoli del consumo di alcol - sigarette - cannabis


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto