In Israeleחדשות

Fenomeno: i messaggeri di "divorzio cerimoniale" servono come corrieri di cannabis a loro insaputa

I commercianti di cannabis hanno trovato una soluzione per evitare il rischio di incontrare un cliente: ordinano un corriere dall'app "Gett Taxi" e consegnano le forniture attraverso di essa. Recentemente è stato presentato un atto di accusa contro un commerciante a seguito del sospetto che fosse arrivato all'inviato e lo avesse costretto ad avvicinarsi alla stazione di polizia.

Il servizio di consegna dell'app "Gett Taxi", che offre insieme al normale servizio di navetta in taxi, viene utilizzato dai commercianti per consegnare cannabis ai propri clienti.

Questo servizio di consegna è accessibile con il semplice tocco di un pulsante nell'app stessa e viene utilizzato per trasportare merci all'interno delle città senza che il commerciante si assuma il rischio di essere catturato durante la consegna.

Questo fenomeno, ben noto ai commercianti e ai clienti, è stato rivelato la scorsa settimana dopo che un messaggero della "cerimonia del divorzio" sospettava che uno dei pacchi consegnati a lui per trasferimento avesse qualcosa di proibito.

Invece di consegnare il pacco all'indirizzo di destinazione, l'inviato si è avvicinato alla stazione di polizia e lo ha consegnato alla polizia, segnalando i suoi sospetti.

La polizia ha aperto il pacchetto e identificato una borsa contenente 10.7 a base di cannabis. Un'accusa è stata fatta contro A, un residente di X Aviv 35, a causa del sospetto di aver effettuato la spedizione.

Secondo l'accusa, "Il messaggero, che era sospettoso della natura del pacco, andò alla stazione di polizia di Jaffa e riferì della spedizione che gli era stato chiesto di trasportare".

Dopo la scoperta, un gruppo di detective ha fatto irruzione nell'appartamento di A a Tel Aviv e durante la ricerca sono state individuate una serie di scatole contenenti cannabis.

Alla fine, 1.3 chilogrammi di cannabis sono stati sequestrati nell'appartamento, portando alla sua incriminazione per traffico di droga e possesso di droghe autoconsumo.

Una società Gett che gestisce l'applicazione "Getty Ceremony" ha dichiarato in risposta: "Gett protegge da qualsiasi utilizzo della piattaforma di trasferimento di materiali proibiti e ciò viola i termini di consegna di Gett indicati nell'App".


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto