Cannabis all'esteroCultura, intrattenimento e svago

I club di cannabis di Barcellona: Così funziona

Quali sono i club Cannabis a Barcellona e in che modo sono diversi dai Kopishop di Amsterdam? Come posso ottenere un abbonamento come membro del club e come diavolo fai a fumare qualcosa qui? L'industria dei club di cannabis a Barcellona si sta espandendo. Presto riforma.

Mentre Amsterdam, sul bottino Le sue caffetterie, Continua a essere la destinazione numero uno per i consumatori di cannabis nel mondo, a Barcellona e in Catalogna, la Spagna è fiorente nel settore della cannabis, che potrebbe indicare quale sarà il futuro della cannabis in molti paesi del mondo.

Sebbene il commercio di cannabis sia illegale in Spagna e se si catturano i fumatori in pubblico si rischia di ricevere una multa spiacevole: secondo la legge catalana, a tutti è consentito coltivare cannabis e usare marijuana e hashish in proprietà private. Con l'aiuto di un'altra legge che consente l'associazione di diverse persone e l'apertura di un'organizzazione senza scopo di lucro in un'area privata, i club spagnoli di cannabis hanno trovato il divario necessario per prosperare e diffondere e rendere Barcellona Alla nuova Amsterdam dei consumatori di cannabis.

Teoria contro realtà

In teoria, Barcellona cannabis club funzionino cooperative (sindacati) gli individui, al fine di prendere parte in esse devono essere invitati a un connettore esistente (rinvii) e pagare la quota di iscrizione per un abbonamento, di solito media tra euro 5 (tre mesi) per euro 20 ( All'anno) - denaro che va a favore della coltivazione di co-cannabis solo per i membri del club. La legge stabilisce inoltre che ogni club deve aumentare la propria cannabis ed è severamente vietato comprare o vendere marijuana al di fuori della cooperativa. Inoltre, la pubblicità dei club è severamente vietata.

In pratica, I nuovi club di Cannabis si stanno aprendo come funghi dopo la pioggia e oggi ci sono già oltre i club 400 in tutto il paese (rispetto a 40 solo in 2011), a cui sono elencati più clienti di 170,000. Tra gli 170 mila clienti, si stima che almeno 60,000 siano clienti regolari che spendono tra 50 e 100 al mese per l'acquisto di cannabis e dei suoi prodotti. Il fenomeno si è diffuso così tanto che molti club sono in vendita, come Coffee Shop ad Amsterdam, e per fornire cannabis ai turisti, comprano la marijuana da coltivatori illegali - illegalmente.

Dai club associativi all'industria dubbia

Ma come prendi una tessera club se non abbiamo un amico che ci inviti? Non ti preoccupare Coloro che si recano a Barcellona e si girano nel centro della città riceveranno dozzine di richieste da parte dei giovani che offrono i loro "servizi" per ottenere una tessera associativa al club in cui lavorano. Molti club sono stati istituiti esclusivamente per i turisti come te e, ignorando la legge, inviano dipendenti per reclutare altri membri del club. Tutto quello che devi fare è andare con il tuo amico al club, pagare la quota di iscrizione, entrare e scegliere tra una vasta gamma di prodotti di hashish e di marijuana di alta qualità.

Recentemente, il fenomeno è cresciuto ancora di più così che una breve ricerca su Internet può ora trovare i club di cannabis che offrono servizi di registrazione e vendita a chiunque lo desideri. Di solito tutto ciò che devi fare è semplicemente scrivere un messaggio sul sito web o sulla pagina Facebook del club, far sapere loro che verrai a chiedere aiuto per la registrazione. Tuttavia, ai club veramente uguali probabilmente non sarete in grado di entrare, dal momento che mantengono il principio di "amico porta amico" dall'idea di mantenere il carattere del club e non necessariamente motivi economici.

Club Cannabis di Barcellona
Uno dei club di cannabis a Barcellona

"Ci sono club che operano secondo linee guida chiare e ce ne sono di meno", spiega Zuma Zus, Un portavoce della Cannabis Clubs Association che rappresenta i club 40 in tutta la Catalogna. "In alcuni casi la gente apre grandi circoli per ragioni puramente economiche e poi compra la marijuana dal mercato nero. Dovremmo coltivare la marijuana da soli e non appena le persone inizieranno a comprare da parti esterne per fornire ai loro clienti, ciò che otterranno è l'entrata in gioco dei criminali ".

Questa settimana (10.6) ha riferito che per la prima volta dalla creazione di club di cannabis a Barcellona, ​​uno dei club è stato chiuso e gli operatori sono stati arrestati dopo che la polizia ha scoperto che il proprietario del club acquistava la marijuana da fonti esterne e non la coltivava da sé.

La parte israeliana

Ovviamente, come in ogni business di successo in tutto il mondo, anche in questo caso c'è la parte israeliana. Uno dei club di Barcellona lavora in collaborazione con la cannabis terapeutica israeliana Tikun Olam e consente ai pazienti israeliani di godersi i prodotti del club durante il loro soggiorno a Barcellona. Inoltre, abbiamo appreso che altre compagnie israeliane stanno pianificando di entrare nella questione molto presto e creare nuovi club propri in città.

Il club di riparare il mondo è diviso in due sezioni distinte, con due ingressi separati: uno per uso ricreativo, dove troverete comodi divani, video e musica proiettate sulle pareti, cantina ricca di giocattoli, giochi da tavolo, biliardo, posti a sedere aree, strumenti e altri, e la seconda sembra più una clinica Con sale per trattamenti separate l'una dall'altra e ciascuna con un tavolo e due sedie per l'istruttore e il paziente.

Tikun Olam Club a Barcellona
Club a Barcellona

Tuttavia, non troverai materiale di lettura nel club in ebraico o anche in inglese. In generale, Barcellona e la Spagna in generale non amano la lingua inglese e quindi non c'è alcun segno in inglese per le strade o anche sui menu nei ristoranti. E questo è forse l'ovvio svantaggio che impedisce a Barcellona di diventare la destinazione numero uno per i turisti, e forse un certo vantaggio per i locali che non vogliono affollare stalattiti dagli occhi rossi per le strade della città.

È importante ricordare

I club di cannabis a Barcellona non sono pubblici, ma privati: A differenza di Coffee Shop ad Amsterdam, dove ti sentirai come un negozio o un pub, i club di cannabis si sentiranno più come un salotto o un club di amici intimi. Pertanto, non è accettabile nemmeno fotografare il luogo e / oi suoi membri e, naturalmente, mantenere le informazioni e il contenuto del club nel modo più privilegiato possibile.

I club di cannabis di Barcellona non "comprano" marijuana: Quando ti registri come membro del club non "acquisti" la marijuana e l'hashish, ma partecipi al costo di produrli. Usare la parola "comprare" è considerato impudente e molto probabilmente correggerti.

Club Canais Spagna della marijuana della cannabis
Hashish o marijuana: una varietà di prodotti a base di cannabis tra cui scegliere a Barcellona

Molti club richiedono documenti di identificazione: L'ingresso ai club è da 18 o 21 e la maggior parte di essi richiede l'adesione a documenti di identificazione come l'indirizzo locale, la patente di guida e persino una foto identificativa. Come puoi vedere, dal momento che ci sono club che sono stati creati esclusivamente per il business, puoi sicuramente trovare quelli che non fanno troppe domande.

Puoi ancora essere coinvolto a causa della marijuana: Sebbene sia consentito fumare marijuana in territorio privato, la legge proibisce il fumo nelle aree pubbliche. Anche se la legge spagnola vieta alla polizia di cercare vestiti, se presi con la marijuana è probabile che dovrete pagare una multa. Tuttavia, non vi è alcuna paura di una fedina penale di possesso o uso di marijuana.

I club sono molto diversi l'uno dall'altroI club di Barcellona sono completamente diversi l'uno dall'altro. In virtù dei club di appartenenza, i dirigenti dei club progettano il luogo a propria discrezione e forniscono un'atmosfera di vario genere. Se un club sembra noioso e trascurato, un altro può essere grandioso e magnifico.

Club Cannavis di Barcellona Alhambra
Club Alhambra, Barcellona

offerte

Il costo medio totale dell'iscrizione al club e il prezzo dei prodotti dipendono dai proprietari. Tuttavia, le medie si basano più o meno su questi dati:

Tassa di iscrizione al club: 5-20 EUR
Fiori di cannabis: 5-8 Euro per grammo
canapa: 5-12 Euro per grammo
BHO - Olio di hash: 23-50 Euro per grammo
Piatti di cannabis: 3.5-5 EUR

Ovviamente, a parte i club,La RamblaCi sono anche piccoli commercianti che vendono cannabis o marijuana a prezzi di strada.

riforma

In questi giorni, e in seguito al crescente fenomeno dei club di cannabis a Barcellona, ​​le autorità stanno lavorando allo sviluppo di un programma di riforme che renderà ordine una volta per tutte. Non è ancora noto esattamente cosa accadrà, ma il governo non sembra in grado di fermare i club che già esistono.

A causa del nuovo fenomeno di invitare turisti ai club, molte delle organizzazioni di legalizzazione in Spagna sostengono il programma di regolamentazione del governo perché affermano che i club hanno "dimenticato" il loro obiettivo originario di fornire piccoli club senza scopo di lucro ai consumatori locali di cannabis.

sommario

La crescita meteorica dei club di cannabis Ha incoronato la città spagnola Come una delle città preferite dagli appassionati di piante, anche prima di Amsterdam. Non solo il tempo a Barcellona è molto più piacevole che ad Amsterdam, si scopre la marijuana Vale più e meno.

Sarà questa la prima tappa della rivoluzione della legalizzazione anche in altri paesi europei? A prima vista, questa è una soluzione molto efficace, poiché coloro che si oppongono all'uso della pianta non la vedranno così aperta come ad Amsterdam, e coloro che sono interessati possono sedersi comodamente in club coccolosi che corrispondono all'atmosfera a cui sono interessati. Nel frattempo a Milano, in Italia, ha già aperto il mese scorso Il primo club di cannabis nel paese.

Vedi di più: Non solo il calcio: la Spagna è il campione europeo nella coltivazione della marijuana
Vedi di più: Lo zar della droga spagnolo si scusa: "Ho sbagliato - la cannabis non è una droga"


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto