In Israeleחדשותכלכלה

La fattoria di cannabis ha preso fuoco: sospettato di incendio doloso

Oggi Canomed Medical Cannabis Farm ha preso fuoco. Le piante di cannabis 180 sono state danneggiate. I vigili del fuoco sono arrivati ​​sulla scena. Vengono esaminate diverse direzioni di indagine. Non è noto se la società continuerà le operazioni come al solito dopo la riabilitazione dell'incubatrice. L'accordo con la "natura potente" è in pericolo.

Prima pubblicazione: poco tempo fa, una parte della fattoria di cannabis terapeutica con cannabis, situata a Mosuah nella Valle del Giordano, ha preso fuoco.

La fattoria di cannabis condannata brucia il fuoco

La causa dell'incendio non è ancora nota e sono state studiate diverse direzioni investigative per identificare se si trattasse di un'accensione deliberata o di un corto circuito.

La fattoria di Canomed non fornisce ancora cannabis per i pazienti, ma è una delle nuove fattorie più avanzate e ha già iniziato a coltivare piante 180 come primo passo prima di iniziare la piena attività.

Le piante della fattoria sono state danneggiate e non è ancora noto se la società intende ripiantarle dopo il ripristino delle rovine.

La società ha firmato un accordo con "Teva Adir", una delle società attive nel settore, nell'ambito della quale si prevede di fornire i prodotti esclusivamente fino alla fine di 2021. L'incendio potrebbe ora danneggiare anche i piani dell'azienda partner.

La fattoria di cannabis condannata brucia il fuoco

L'incendio nella fattoria ha colpito l'azienda pochi giorni dopo le dimissioni del presidente, Guy Rosen, che è partito a causa di disaccordi con gli altri membri della direzione.

Recentemente Canomed è entrato in borsa in una fusione con la società pubblica Proteologics ed è uno dei pochi titoli sul campo che non è in declino permanente.


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto