In Israeleחדשות

All'ultimo minuto: Better continuerà a fornire cannabis; Riparare un mondo nei negoziati

Meglio continuare a fornire cannabis ai pazienti anche dopo almeno 31.8 e entro la fine dell'anno. Tikun Olam sta negoziando con il Ministero della Salute ed è probabile che anche la sua licenza di attività venga estesa, almeno temporaneamente.

Le due più antiche aziende del settore israeliano della cannabis stanno affrontando la scadenza della licenza provvisoria, che dovrebbe scadere tra nove giorni (31.8). Ma Cannabis Magazine ha appreso che nel frattempo i pazienti che hanno temuto l'interruzione dell'offerta possono, almeno alcuni, emettere un sospiro di sollievo.

Butter non è ancora stato in grado di ottenere un certificato standard IMC-GAP obbligatorio come condizione per la coltivazione di cannabis da 1.9, e ha anche subito un duro colpo all'inizio di questa settimana dopo la gestione dell'azienda, il presidente Danny Naveh e il CEO Pinchas Zruia, Hanno annunciato Sulle loro dimissioni, ma sembra che sia stata trovata una soluzione temporanea.

Il Ministero della Salute ha deciso che Better può continuare a operare nel settore e coltivare cannabis anche senza trattenerla, almeno fino alla fine dell'anno (31.12). La decisione di estendere la licenza di crescita temporanea dell'azienda deriva dalla mancata ottenimento dello standard, che è probabilmente dovuto a una sezione sui singoli permessi di costruzione il cui trasferimento è ritardato e non al modo o alla qualità delle procedure di crescita.

D'altra parte, Tikun Olam sta affrontando una procedura molto più complessa, in cui il Ministero della Salute richiede ai proprietari della società, Tzachi Cohen, di rinunciare immediatamente alle sue azioni, alla luce della direttiva della polizia e in seguito a informazioni riservate scoperte.

In linea di principio, se Cohen non vende le sue azioni della società (oltre lo 70%), per le quali sta chiedendo fino a oggi $ 100 milioni, il Ministero della Salute non rinnoverà la licenza della società per l'attività nel settore - secondo Guida del tribunale.

Tuttavia, Cannabis Magazine sa che sono attualmente in corso trattative tra la società e il Ministero della Salute, sia per uno schema finale che consentirà il normale funzionamento della società come al solito, sia per il periodo intermedio fino alla vendita della società o un'altra soluzione che le consentirà di continuare a funzionare.

Poiché la vendita di un'azienda di queste dimensioni è una procedura che può richiedere molto tempo, è ragionevole ritenere che il Ministero della Salute estenderà, temporaneamente, la licenza di attività dell'azienda anche dopo 31.8, principalmente per prevenire lesioni ai pazienti, specialmente con bambini autistici che non trovano prodotti dell'azienda. Gli altri.

Come promemoria, a seguito di gravi disfunzioni nell'attuazione della riforma e della mancanza di approvvigionamento nelle farmacie, il Ministero della sanità ha pubblicato una nuova linea di aiuto, tra cui Estensione amministrativa Di tutte le licenze gestite fino a 31.12, permettendo Passa da un fornitore all'altro E torniamo alla vecchia serie, e sì Estensione dei poteri I farmacisti rilasciano prodotti a base di cannabis secondo l'inventario e non secondo le istruzioni del medico.


Multe di cannabis

(A partire da 1 in aprile 2019)

Basato su una figura rivelata dal ministro Erdan. La polizia si rifiuta di rivelare la figura ufficialeDettagli qui)

Torna a pulsante in alto